27 marzo 2011

SHAH RUKH KHAN, AISHWARYA RAI, HUGH JACKMAN: FICCI FRAMES 2011


La giornata conclusiva del prestigioso convegno FICCI Frames 2011 ha registrato la partecipazione di Aishwarya Rai, Shah Rukh Khan e Hugh Jackman. Ash ha accolto sul palco l'attore australiano e gli ha offerto un omaggio ispirato a Wolverine, il personaggio di X-Men. Jackman ha commentato: 'Mi avevano detto che sarei stato presentato dalla donna più bella del mondo, e mi aspettavo mia moglie. Parlo così perchè lei è seduta in prima fila ed io sono un tipo furbo'.

Da destra: Shah Rukh Khan, Vidya Balan e Hugh Jackman

Jackman, nel corso della cerimonia di conferimento dei FICCI Frames Excellence Honours Awards, ha consegnato a Shah Rukh Khan e a Vidya Balan i premi per il miglior attore e per la miglior attrice. Il trio ha poi elettrizzato il pubblico presente in sala con un infuocato numero di danza.


Successivamente, Shah Rukh e Jackman hanno imbastito un dibattito moderato da Karan Johar e ricco di momenti di grande intrattenimento. Jackman ha dichiarato il suo apprezzamento per My name is Khan, di cui vorrebbe interpretare a Mumbai il sequel dal titolo My name is Jackman and I'm not a tourist. Shah Rukh ha chiesto all'attore australiano come si organizzava, sul set di X-Men, con indosso la tuta di Wolverine, per andare in bagno. E a proposito dei mondiali di cricket in corso, il Re ha ricordato il match svoltosi un paio di giorni fa nel quale l'India ha battuto l'Australia aggiudicandosi la semifinale col Pakistan. Ma Jackman si è vendicato replicando: 'Penso che comincerò a giocare per i Kolkata Knight Riders'. (Kolkata Knight Riders è la squadra, non proprio vincente, di cricket di cui Shah Rukh Khan è proprietario).


Su note più serie, alla domanda di Karan Johar circa la percezione che si ha nel suo Paese del cinema hindi, Jackman ha risposto: 'Nel film Australia di Baz Luhrmann vi è una scena nella quale dovevo baciare Nicole Kidman sotto la pioggia. Ne chiesi a Baz il motivo, e lui mi disse di averne tratto ispirazione da Bollywood'. Alla domanda di Karan riguardante ruoli in pellicole occidentali, Shah Rukh ha risposto: 'Ormai ho 46 anni e non so quanto ancora potrò aspettare. Scherzi a parte, non credo di essere un attore sufficientemente bravo. Mi hanno presentato alcune proposte, ma nulla di sostanzioso. Comunque Hugh ha promesso di affidarmi una parte nel prossimo X-Men, ed io accetterò di sicuro'. Al che Jackman ha replicato: 'Però lo finanzi tu. Comunque non sono d'accordo: sei una superstar molto popolare e sono sicuro che ce la puoi fare anche a Hollywood'. Shah Rukh ha ripetuto il suo sogno, quello di realizzare un film hindi proiettato ovunque nel mondo: 'Porto sempre l'esempio de La vita è bella, pellicola italiana premiata con l'Oscar e famosa dappertutto'.
Il dibattito si è allegramente concluso con un secondo numero di danza improvvisato dai due attori.

Bollywood Hungama:
Da sinistra: Yash Chopra, Shah Rukh, Ash, Jackman e Karan Johar
Business of Cinema:
GlamSham:
Pink Villa:
Video di Times Now 
Video di India-Forums
Articolo di The Hollywood Reporter
Photogallery di The Times of India
Photogallery di Hindustan Times
Photogallery di Deccan Chronicle
Photogallery di NDTV
Vedi anche:

Nessun commento: